5 alimenti che fanno bene, ma diventano tossici se ne mangiamo troppi

La parola che nella nostra lingua indichiamo come “farmaco” nella lingua da cui deriva, il greco, significa sia “medicina” che “veleno”.

Gli antichi greci avevano infatti capito che le piante che curavano (ai tempi non c’erano medicinali) in grandi quantita potevano avere effetti dannosi per la salute: questo vale, naturalmente, anche per il cibo.

Per questo motivo, in questa lista vi parliamo di cinque alimenti che se consumati in modeste quantità sono senza dubbio benefici, ma diventano pericolosi se ne mangiamo troppi.

1. Le verdure a foglia

Le verdure a foglia, come gli spinaci, hanno generalmente un alto livello di calcio, che prendono dal terreno e che si può accumulare nell’organismo.

Se il calcio è in quantità giuste è benefico, perché fa bene tra le altre cose alle ossa e ai muscoli, ma se ne prendiamo troppo diventa pericoloso perché si accumula nei reni, dove può aggregarsi e andare a formare i calcoli.
PAGINA SEGUENTE ->

Check Also

5 curiosità che non conoscevi sull’avocado

La globalizzazione a cui abbiamo assistito nel corso degli anni ha portato a far sì …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *