Un’intelligenza artificiale per scoprire chi mente al confine, ma i dubbi sono molti

Presto potremmo avere delle guardie di frontiera virtuali, basate su una intelligenza artificiale. Il loro scopo sarebbe quello di identificare quali migranti stanno mentendo sulla loro provenienza e sulle ragioni del loro viaggio, il tutto basandosi sulla comunicazione non verbale,…
Vai alla Fonte della Notizia: Un’intelligenza artificiale per scoprire chi mente al confine, ma i dubbi sono molti

Check Also

Amazon Prime Day: cosa non lasciarsi scappare il 16 luglio

Seconda giornata di Amazon Prime Day 2019 Anche oggi, 16 luglio, torna in scena la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *