Mark Zuckerberg rompe il silenzio sul caso Cambridge Analytica, ma non chiede scusa

Mark Zuckerberg rompe il silenzio ammettendo gli errori e confermando che “c’è ancora molto da fare e dobbiamo farlo”. Del resto, Zuckerberg aveva già ripetuto queste parole in un altro lungo post di inizio anno. Ammette le sue responsabilità, ma…
Vai alla Fonte della Notizia: Mark Zuckerberg rompe il silenzio sul caso Cambridge Analytica, ma non chiede scusa

Check Also

Ora si può giocare ad Angry Birds in realtà aumentata

Finalmente il primo gioco per il visore di realtà aumentata di Magic Leap One è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *