Le 5 località per le vacanze più remote e isolate del mondo!

Probabilmente anche tu, come tanti altri italiani, stai pianificando le tue vacanze, in questo periodo.

Ognuno di noi, però, intende le vacanze a modo proprio. C’è qualcuno per cui significano relax assoluto in riva al mare, per qualcun altro passare le notti in discoteca, per altri ancora staccare completamente dal resto del mondo. E proprio a questi ultimi ci rivolgiamo in questa lista, proponendo le 5 località di vacanza più remote del mondo.

Raggiungerle è un po’ difficile, si, ma state tranquilli che nessun capo o cliente nefasto vi disturberà se scapperete in questi posti! Anche perché i cellulari non prendono…

1. Le Isole Faroe

Porkeri.2.2002-610x406

Se le cerchi su Google Maps, sono circondate dal nulla. Se diminuisci lo zoom, scoprirai che si trovano in un triangolo ideale tra la Norvegia, la Gran Bretagna e l’Islanda, anche se sono molto più piccole di questi paesi.

E’ per questo che, nonostante i trasporti ci siano, non è così semplice raggiungerle. Inoltre gli abitanti sono davvero pochi, 50.000, quindi la metà rispetto ad un capoluogo di provincia… ma distribuiti in tutta l’isola. Le Faroe sono famose, però, per il fatto di avere più pecore che uomini che ci vivono. Un posto perfetto per la solitudine.

2. Le Isole Marshall

Marshall_islands_enoko_island_beach-610x407

Sempre di isole parliamo, qui, ma di tutt’altro genere, perché parliamo di un magnifico atollo nel pacifico. Anche qui, se viste su Google Maps vediamo vagamente il Giappone, l’Australia e l’America, intorno a loro, e non è difficile capire che sono proprio nel nulla.

Certo, per raggiungerle ci vuole un po’, ma visto che più che isole sono strisce di sabbia a forma di cerchio (quindi hanno il mare anche in mezzo) non sono una delle località di vacanza più ambite. E sono perfette per stare in solitudine.

3. Le Isole Svalbard

Svalbard_uphill-610x458

Torniamo invece al freddo, ma al freddo-freddo, parlando delle isole Svalbard, che si trovano, beh… al Polo Nord. Se guardate su una cartina sono molto a nord della Norvegia, ma di fatto sono più vicine alla Groenlandia, e sono il posto più vicino al Polo che possiamo raggiungere.

Il freddo perenne fa sì che non ci vivano più di 2.500 persone, ma offrono uno spettacolo unico: isolate da tutto e da tutti, sono perfette per chi vuol vedere l’aurora boreale.

4. Le Isole Cocos

145566729_20be65f35d_o-610x458

Si, lo so che sto presentando tutte isole, ma per chi cerca un luogo remoto per passare le vacanze la meta è praticamente obbligata. Qui siamo alle Isole Cocos, che si trovano nell’Oceano Indiano.

Ma se pensi alla civiltà ti stai sbagliando: sono isole australiane, ma sono molto remote, a sud di Sumatra e in mezzo all’oceano. Si tratta anche in questo caso di atolli, difficili peraltro da raggiungere, e non sono per questo una delle mete più ambite… Anche perché tra squali e meduse letali fare il bagno qui è pericoloso.

5. Saas-Fee, Svizzera

Saas-Fee_Dorf-610x407

Per chi non ama particolarmente le isole, e non ama troppo spostarsi in luoghi remoti ma cerca comunque solitudine ecco un posto vicino a noi, a poco tempo di viaggio da Domodossola, in Piemonte.

Andiamo in Svizzera, a Saas-Fee, un remoto paesino all’interno delle Alpi circondato da vette che superano i 4.000 metri. Entrarci non è semplice, perché qui vige una semplice ma precisa regola: niente auto, che vanno lasciate nei parcheggi fuori dal paese. Da lì, poi, l’unico modo per raggiungerlo è quello di spostarsi a piedi, o di utilizzare i non inquinanti mezzi elettrici messi a disposizione.

Check Also

Le previsioni meteo del fine settimana: che tempo farà il 18 e 19 maggio

Come saranno le previsioni meteo del fine settimana 18 e 19 maggio? Durante il weekend, arriverà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *