L’Accademia della Crusca ha dedicato una pagina alla parola “cringe”

Testate online e quotidiani hanno interpretato l’atto dell’Accademia come una sorta di certificato di appartenenza alla lingua italiana e alcuni osservatori si sono lanciati in un dibattito al riguardo. Il termine preso in prestito dall’inglese però è già d’uso comune…
Vai alla Fonte della Notizia: L’Accademia della Crusca ha dedicato una pagina alla parola “cringe”

Check Also

Sembra Tom Cruise ma è un fake: su TikTok i video del finto attore creati con gli algoritmi

Il nuovo profilo aperto sul social di origine cinese non ha niente a che vedere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *