La testa mozzata del 31enne giace sullo scaffale. Anche a distanza di 176 anni nessuno riesce a capire il senso delle sue azioni.

Diogo Alves fu un noto criminale, vissuto a Lisbona fino al 1841, quando fu condannato a morte per numerosi omicidi. Ancora oggi aleggia molto mistero intorno alla sua figura e grazie agli studi compiuti sulla sua vita ci è rimasta…
Vai alla Fonte della Notizia: La testa mozzata del 31enne giace sullo scaffale. Anche a distanza di 176 anni nessuno riesce a capire il senso delle sue azioni.

Check Also

I linguaggi di programmazione alla base di Internet of Things

I linguaggi di programmazione alla base di Internet of ThingsI linguaggi di programmazione alla base …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *