La testa mozzata del 31enne giace sullo scaffale. Anche a distanza di 176 anni nessuno riesce a capire il senso delle sue azioni.

Diogo Alves fu un noto criminale, vissuto a Lisbona fino al 1841, quando fu condannato a morte per numerosi omicidi. Ancora oggi aleggia molto mistero intorno alla sua figura e grazie agli studi compiuti sulla sua vita ci è rimasta…
Vai alla Fonte della Notizia: La testa mozzata del 31enne giace sullo scaffale. Anche a distanza di 176 anni nessuno riesce a capire il senso delle sue azioni.

Check Also

La madre sorride felice di fronte all’obiettivo. Ma guardando sotto il tavolo si può vedere dove sia la vera tragedia.

Oggi abbiamo deciso di raccontarvi una storia davvero molto bella, che vede come protagonista una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *