In Islanda non c’è più energia e la colpa è dei Bitcoin

L’altissimo consumo di energia dei super computer per la produzione della criptovaluta rischia di far restare l’Islanda al buio. L’allarme parte da HS Orka, grande azienda islandese che opera nel comparto energetico.Continua a leggere
Vai alla Fonte della Notizia: In Islanda non c’è più energia e la colpa è dei Bitcoin

Check Also

Coinbase prosciuga i conti dei propri clienti, ma promette rimborsi

Coinbase, la piattaforma usata per gli acquisti e le vendite di Bitcoin, ha, per errore, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *