I dipendenti Facebook di Dublino sono obbligati ad andare in ufficio (nonostante il lockdown)

Lo riporta il The Guardian, spiegando che ai moderatori impiegati da CPL (l’azienda che li fornisce poi al social network) è stato detto di considerarsi lavoratori essenziali e quindi non coinvolti dalle restrizioni governative.Continua a leggere
Vai alla Fonte della Notizia: I dipendenti Facebook di Dublino sono obbligati ad andare in ufficio (nonostante il lockdown)

Check Also

Black Friday Amazon parte prima: dalle 00:01 al 28 novembre 48 ore di offerte

Con un giorno di anticipo rispetto a quanto previsto, a partire delle 00:01 di giovedì …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *