Google Meet non è stato hackerato: ecco da dove arrivano le schermate dell’intrusione

In seguito ai malfunzionamenti della piattaforma Google Meet si sono diffuse online delle schermate che riportano messaggi di errore alternativi a quello normalmente allegato ai problemi della piattaforma. A dispetto delle tesi avanzate e suggerite negli stessi messaggi, dietro alle…
Vai alla Fonte della Notizia: Google Meet non è stato hackerato: ecco da dove arrivano le schermate dell’intrusione

Check Also

Realme punta sempre più in alto: la strategia di crescita per il 2021

Realme vuole continuare a crescere anche nel 2021: il marchio, controllato dalla cinese OPPO (a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *