Battiato, Roberto Vecchioni ricorda il maestro: "Noi cantautori folli, Franco era il nostro guru"

Il primo incontro a un concerto di piazza all’inizio degli anni Settanta. Il genio, le sperimentazioni, la coerenza: “Era invulnerabile, non gliene fregava niente che una sua cosa non venisse capita”
Vai alla Fonte della Notizia: Battiato, Roberto Vecchioni ricorda il maestro: “Noi cantautori folli, Franco era il nostro guru”

Check Also

Acqua, il serbatoio è ormai a secco

I consumi aumentano, nevica sempre meno e le piogge sono progressivamente più rare. Oggi 2,1 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *