Argentario, la Toscana selvaggia: spiagge, mare e natura da Talamone a Orbetello e Porto Ercole

Molte onde si sono rotte sulla spiaggia della Feniglia dai tempi in cui, il 18 luglio 1610, vi morì di febbri il Caravaggio. E molte si sono rotte sugli aspri scogli di Cala Piccola, dove negli anni Sessanta Liz Taylor…
Vai alla Fonte della Notizia: Argentario, la Toscana selvaggia: spiagge, mare e natura da Talamone a Orbetello e Porto Ercole

Check Also

Lago d’Idro, cosa vedere. Spiagge, sentieri e boschi a un’ora da Brescia

È una scheggia azzurra che, vista dai monti intorno, riflette il verde dei boschi. Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *