5 trucchetti per usare le uova che non conoscevi

Siete amanti delle uova? Le uova sono uno dei prodotti alimentari più diffusi, e anche buoni da mangiare oltre che nutrienti.

Ma non sempre è così facile cucinarle, o almeno farlo può portare a problemi non indifferenti in certi casi: in questa lista vi sveleremo cinque simpatici trucchetti per rendere la loro lavorazione più semplice.

1. Come non far attaccare l’uovo al tegamino

Quando si cucina un uovo all’occhio di bue, se lo lasciamo un po’ troppo l’albume tende ad attaccarsi al fondo del tegamino, perché l’albume non è grasso.

Per evitarlo, è sufficiente (come in una torta, del resto) spalmare sul fondo un po’ di burro: funzionerà come antiaderente.

2. Come separare l’albume dal tuorlo in modo semplice

Se separare albumo e tuorlo è un problema, vi insegnamo un modo semplice per farlo.

Per prima cosa rompete l’uovo e mettetelo in un piatto. Poi prendete una bottiglia di plastica vuota e senza tappo, strizzatela leggermente e appoggiate il collo sul tuorlo. Lasciando andare la bottiglia, questa risucchierà solo il tuorlo, che poi potremo farle “sputare” in un altro piatto.

3. Come capire se un uovo è fresco

Questo è uno dei trucchetti più famosi perché di solito si insegna a scuola, ma non tutti lo conoscono.

Per capire se un uovo è fresco si prende un bicchiere d’acqua (più grande dell’uovo) e si riempie d’acqua a metà, si mette un pizzico di sale e si mescola. Poi si immerge l’uovo.

Se questo va a fondo è fresco, se galleggia no: più il tempo passa, più la camera d’aria presente all’interno dell’uovo ingrandisce rendendolo così più denso, e più pesante.

4. Come sgusciare facilmente un uovo sodo

Molte persone, quando cucinano un uovo sodo, lo mettono a bollire pochi minuti prima di pranzare o cenare, quindi lo tolgono dall’acqua ancora caldo e iniziano a sgusciarlo.

In realtà, togliere il guscio è molto più semplice se le uova sono fatte raffreddare, meglio ancora se sono state un paio d’ore in frigo, così da restringere la parte interna. Se vogliamo, poi, si può fare un buchetto da una parte (nel guscio) e soffiare; l’aria si diffonderà tra uovo e guscio e questo si toglierà facilmente. Anche se ci vuole un po’ di pratica.

5. Come evitare che le uova sode si rompano in cottura

Vi è mai successo che le uova sode, quando le cuocete, si siano rotte e sia uscito parte dell’albume?

Esiste un modo semplice per evitarlo. Subito prima di mettere l’uovo nell’acqua, è sufficiente fare un piccolo buco nel guscio usando la punta delle forbici (un paio di millimetri). Poi mettetelo in acqua: scoprirete che non si romperà, in questo modo.

Check Also

5 curiosità che non conoscevi sull’avocado

La globalizzazione a cui abbiamo assistito nel corso degli anni ha portato a far sì …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *