5 cose che non sapevi sulla magia (reale) nel medioevo

Medioevo e magia sono oggi due cose strettamente collegate, con molti scenari fantastici che arrivano direttamente da questa epoca storica. Si tratta di un connubio interessante, se non che oggi la fantasia supera molto la realtà.

Ma questo nulla toglie al fatto che, nel medioevo, la magia faceva veramente paura alle persone: in questa lista vi sveleremo cinque “segreti” della magia medievale che non conoscevate.

1. In un primo periodo la magia non era demonizzata

Nella prima parte del medioevo, la magia non era demonizzata, anzi se qualcuno ci credeva non veniva nemmeno condannato. Sant’Agostino dice che, secondo la dottrina cattolica, i demoni non avrebbero mai concesso all’uomo la possibilità di usare i poteri magici, per cui non c’era da preoccuparsi: chi ci credeva era semplicemente pagano.

Successivamente, per imporre la sua presenza, i membri della chiesa successiva incuterono il timore della magia che ben conosciamo, ma lo fecero per una questione politica contravvenendo, peraltro, ai dettami ufficiali della religione.
PAGINA SEGUENTE ->

Check Also

Iva Zanicchi segue la dieta Lemme: "Ho perso sette chili in due settimane"

Iva Zanicchi ha deciso di riprovarci con la dieta Lemme. La cantante, ospite di Porta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *